Esercitazione di P.C. “Piave 97”

Limana (BL), 25-26-27 aprile 1997

L’esercitazione “Piave ‘97” fu organizzata dalla Sezione Alpini di Belluno nell’ambito delle iniziative dell’A.N.A. di Protezione Civile con il concorso delle squadre Antincendio Boschivo e della Protezione Civile dell’A.N.A. di tutto il Triveneto.

Lungo il greto del fiume Piave e degli affluenti, nel tratto da Ponte nelle Alpi fino alla confluenza dei torrenti Terche e Cordevole, vennero previsti lavori di pulizia completa e recupero del materiale trasportato e depositato nonché il taglio e recupero della vegetazione arborea nelle zone particolarmente a rischio.
Questo volle essere un gesto ed un contributo che l’Associazione Alpini diede per un concreto aiuto ed ai fini di una sempre tangibile collaborazione verso gli organismi locali e nazionali, tesi alla salvaguardia di quel territorio che, come agli Alpini, deve stare a cuore a tutti.

Gli scopi dell’esercitazione

  • Dimostrazione dell’utilità dell’apporto dei volontari nelle pubbliche calamità;
  • Perfezionamento dell’addestramento delle strutture Sezionali;
  • Sviluppo dell’attitudine al lavoro di equipe;
  • Verifica sul campo del livello addestrativi raggiunto;
  • Confronto fra le varie strutture Sezionali di Protezione Civile;
  • Efficienza dell’organizzazione logistica;
  • Contributo collaborativi dell’ A.N.A. agli organismi locali e nazionali;

Tema
Riportare alla memoria le alluvioni del fiume Piave del 1996 con riferimenti in loco a quanto accaduto e attivazione dei volontari in una analoga ipotesi raffrontando gli interessi che la Protezione Civile deve salvaguardare oggi con quelli allora predominanti.

Obiettivi particolari

  • Verifica della mobilitazione;
  • Collaudi dell’efficienza delle squadre;
  • Acquisizione di esperienze su questo tipo di esercitazione e di teritorio

Area interessata

  • Comune di BELLUNO
  • Comune di PONTE NELLE ALPI
  • Comune di LIMANA
  • Comune di TRICHIANA
  • Comune di MEL
  • Comune di SEDICO
  • Comune di LENTIAI
  • Comune di S. GIUSTINA BELLUNESE

CANTIERI DI INTERVENTO

1 – Comune di Belluno

  • Pulizia alveo fiume Piave (Ponte Sarajevo-Ponte Vittoria)
  • Pulizia alveo fiume Ardo (Borgo Piave-Borgo Pra)

2 – Comune di Ponte nelle Alpi

  • Pulizia alveo fiume Piave (Laghetti di Soverzene)
  • Pulizia strada Romana (ponte ferroviario di Cadola)
  • Pulizia alveo Piave (S. Caterina)
  • Pulizia strada tagliafuoco monte Dolada (Arsiè – Soccher) e Rio Secco

3 – Comune di Sedico

  • Pulizia alveo fiume Piave (Oselete)
  • Pulizia alveo torrente Cordevole (Candaten)
  • Pulizia alveo rio Salega (Vignole – Salega)
  • Pulizia alveo rio Landrisio (Landris – Villa)
  • Pulizia alveo torrente Grasal (Oselete – Gresal)

4 – Comune di Mel

  • Pulizia alveo fiume Piave (Nave – confl. Torr. Ardo)
  • Pulizia alveo torrente Terche (Nave)
  • Pulizia alveo torrente Ardo (Farra)
  • Pulizia alveo torrente Puner (confl. – Valenzai)

5 – Comune di Trichina

  • Pulizia alveo fiume Piave (confl. torr. Ardo – torr. Limana)
  • Pulizia alveo torrente Ardo (Longhere – Casteldardo)
  • Pulizia alveo torrente Tuora (Longhere Morgan)
  • Pulizia alveo torrente Limana (p. S. Felice – Saccon)

6 – Comune di Limana

  • Pulizia alveo fiume Piave (Ponte S. Felice – Praloran)
  • Pulizia alveo torrente Limana (Limana – Nariagol)
  • Pulizia alveo torrente Refos (Limana – Ricomes)
  • Pulizia alveo torrente Cicogna (Praloran)

7 – Comune di Lentiai

  • Pulizia alveo fiume Piave (Rimonta – Busche)

8 – Comune di S. Giustina Bellunese

  • Pulizia alveo fiume Piave

SIMULAZIONI
L’esercitazione fu a cura del Gruppo Alpini Astico – Brenta sul tema di una scossa di terremoto dell’ 8° gradi della scala Percalli: dimostrazione d’intervento delle strutture A.N.A. di P.C. con squadra sanitaria logistica, comunicazioni radio, unità cinofile per ricerca persone e dell’intervento di un elicottero.

Condividi sui social 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Argomenti del sito

Ultime news

Seguici sui social

Iscriviti alla newsletter

Vuoi diventare volontario?

Compila il form, ti ricontatteremo al più presto